L’Istituto Comprensivo n. 8 di Bologna

promuove per l’anno 2003/04

un corso rivolto ad adulti e adulte.

 

FORME DEL CONFLITTO E DELLA COMUNICAZIONE

FRA SOGGETTI E CONTESTI DIFFERENTI

 

Tale corso (72 ore) è aperto a 20 partecipanti, che, in differenti contesti, sono investiti di responsabilità educative nei confronti delle giovani generazioni. Esso ha lo scopo di offrire strumenti per comprendere il disagio giovanile ed intervenire su di esso, mettendo l’adulto/a educatore/trice in grado di riconoscere e circoscrivere il problema, a partire dalla premessa che il conflitto è una realtà ineliminabile, che non deve essere negata, ma riconosciuta e affrontata. Attraverso la conoscenza dei fondamenti teorici e delle tecniche attivate dagli esperti nel campo della mediazione, obiettivo specifico degli interventi sarà quello di apprendere come costruire, nei differenti contesti educativi, un clima di convivenza anche tra soggetti che provengono da differenti culture, al fine di aiutarli a divenire cittadini e cittadine attive, realmente partecipi della vita sociale.

Il corso prevede tre momenti distinti, ciascuno dei quali affidato ad esperti di mediazione dei conflitti:

 

1. Incontro con Lennart Parknäs e Francesco Tullio

11 dicembre 2003 ore 15. Bologna, Istituto comprensivo n. 8,  via Ca’ Selvatica 11

12 e 13 dicembre 2003 ore 9-18, Marzabotto, Scuola di Pace di Monte Sole, via S. Martino 25

 

2. Incontro con Daniele Novara e Paolo Ragusa

8 gennaio 2004, ore 15. Bologna, Istituto comprensivo n. 8,  via Ca’ Selvatica 11

9 e 10 gennaio 2004, ore 9-18, Marzabotto, Scuola di Pace di Monte Sole, via S. Martino 25

 

3. Incontro con Jaqueline Morineau ed Maria Rosa Mondini

16 febbraio 2004, ore 15. Bologna, Istituto comprensivo n. 8,  via Ca’ Selvatica 11

17 e 21 febbraio 2004, ore 9-18, Marzabotto, Scuola di Pace di Monte Sole, via S. Martino 25

 

Nella settimana successiva a ciascun modulo è programmato un pomeriggio di verifica e discussione interna al gruppo presso la sede dell’Istituto comprensivo n. 8. Le date esatte verranno decise collegialmente dai partecipanti al fine di creare il minimo disagio possibile. A questo incontro saranno invitati a partecipare tre mediatori culturali appartenenti all’Associazione AMIL per verificare l’ipotesi che il conflitto sia interpretato ed agito in modi diversi a seconda delle diverse provenienze e che questa consapevolezza sia essenziale per chi debba misurarsi con un universo giovanile multiculturale.

 

Per informazioni ed iscrizioni: Scuola di Pace di Monte Sole, tutti i giorni feriali dalle 11 alle 15: tel. 051931574; 335-5683602.Qualora le richieste superassero il numero di 20, si procederà ad una selezione tenendo conto dell’ordine d’arrivo delle domande e dando la precedenza a contesti di riferimento diversi (es. scuola, ong, associazioni etc)